Ricetta della crostata di marmellata, come fare la crostata alla marmellata con la pasta frolla

Crostata di Marmellata

Uno dei principali utilizzi della marmellata in cucina è come riempimento per torte e crostate. La crostata di marmellata è uno dei dolci più conosciuti ed apprezzati nel mondo. La crostata con la marmellata è un dolce ideale sia per la colazione che come dessert e proprio per questo è anche una delle ricette più conosciute da tutte le mamme.
Le marmellate più utilizzate, specialmente in Italia, per la ricetta della crostata con la marmellata sono probabilmente la marmellata di albicocche e la marmellata di more ma è possibile utilizzare qualsiasi marmellata.
La ricetta che vi proponiamo è generica e può essere fatta indifferentemente con qualsiasi marmellata di frutta e prevede una classica base di pasta frolla ricoperta con la marmellata che più vi piace.

Ingredienti

300 gr di farina 00, 150 gr di burro freddo, 125 gr di zucchero a velo, 1 tuorlo d’uovo, 1 uovo intero, un pizzico di sale, la scorza di mezzo limone grattata e naturalmente 500 gr circa di marmellata di frutta a piacere.

Come fare la crostata di marmellata

Come prima cosa preparate la pasta frolla. Se disponete di un robot da cucina l’operazione è semplicissima in quanto potete mettere tutti gli ingredienti insieme ed avviarlo.

Dovendo invece fare la pasta frolla a mano, unite il burro con la farina cercando di creare un composto unico, create la classica fontana e mettete all’interno le uova, il sale, lo zucchero e la scorza di limone. Impastate fino a quando la pasta frolla non risulta ben amalgamata e liscia.

Avvolgete la pasta frolla nella pellicola da cucina e mettetela a riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Nel frattempo accendete il forno a 180 gradi e preparate la marmellata versandola in un piatto e lavorandola leggermente in modo da ammorbidirla e renderla facile da distribuire sulla crostata (se la marmellata è particolarmente densa e gelatinosa aggiungete una piccola quantità di succo di frutta o succo d’arancia).

Prendete la pasta frolla dal frigo lasciando una piccola parte che vi servirà per fare le strisce di decoro e stendetela ad una altezza di circa 6 mm.

Con una noce di burro ungete una teglia per crostate e disponetevi sopra la pasta appena stesa. La quantità della pasta è abbondante e comunque sufficiente anche per creare i bordi della crostata.

Versate nella teglia la marmellata e decorate con le strisce di pasta frolla ricavate dalla frolla che avevate lasciato in frigo. Un modo molto semplice per fare le strisce è stendere la pasta e tagliarla con un coltello, in questo modo otterrete strisce di pasta frolla tutte uguali.

Cuocere la crostata in forno per circa 25 minuti e comunque fate attenzione a non far prendere troppo colore in quanto la pasta frolla non richiede mai una cottura eccessiva.